mangia-verdure-nutrizionista-enrico-veronese-alba-cuneo

Forse il consiglio nutrizionale più comune è “mangia le verdure” e per una buona ragione.

Le verdure sono un concentrato di molti nutrienti essenziali, in particolare vitamine e minerali. Contengono anche composti che agiscono come antiossidanti ed esercitano effetti anti-malattia nel corpo.

Infatti, le diete ricche di verdure sono state collegate a minori rischi di malattie croniche, comprese malattie cardiache e cancro. Mangiare le verdure può aiutarti a vivere più a lungo!

Ma oltre ai benefici a lungo termine derivanti dal consumo frequente di verdure, molti nutrienti presenti nelle verdure aiutano a mantenerci sani ed energici ogni giorno.

Se non mangi abbastanza verdure, potresti notare alcuni effetti collaterali spiacevoli. Ecco alcuni segnali che potrebbero indicare che potresti aver bisogno di mangiare più verdure.

Hai movimenti intestinali irregolari o stitichezza

stitichezza-mangia-verdure-nutrizionista-enrico-veronese-alba-cuneo

Le verdure sono una delle migliori fonti di fibre alimentari nella dieta.

Secondo l’American Heart Association, gli adulti dovrebbero consumare almeno 25 grammi di fibre al giorno.

Tra i suoi numerosi vantaggi, la fibra aiuta a mantenerti “regolare” e una delle conseguenze più notevoli del consumo di poche fibre è la stitichezza.

Se non hai movimenti intestinali regolari, può essere utile mangiare più verdure, in particolare carciofi, patate dolci e barbabietole.

(Potrebbe interessarti: Fibra alimentare: perché fa così bene alla salute?)

Hai problemi di digestione

Se soffri spesso di problemi di digestione e gonfiore, questo è un chiaro segno che non aggiungi abbastanza verdure e fibre.

La fibra presente nelle verdure aiuta nel processo di digestione, che aiuta a mantenere la regolarità intestinale (1).

(Potrebbe interessarti: Difficoltà a digerire? Come migliorare la tua digestione)

Non sei soddisfatto dopo i pasti e hai fame subito dopo aver mangiato

Un adeguato apporto di fibre dalle verdure aiuta ad aumentare il senso di sazietà, perché richiede più tempo per digerire e aiuta anche a sostenere l’energia.

Mangiando poche verdure, potresti desiderare un altro pasto o uno spuntino subito dopo il cibo che hai appena consumato.

colloquio gratuito dottor veronese

Il tuo umore è basso

umore-triste-mangia-verdure-nutrizionista-enrico-veronese-alba-cuneo

Le verdure sono un’importante fonte di numerose vitamine e minerali necessari per le funzioni del nostro corpo.

Se non mangi abbastanza verdure e la fonte primaria di energia nella tua dieta proviene da alimenti ricchi di grassi, ricchi di carboidrati o altamente trasformati, allora è probabile che dopo la maggior parte dei pasti si verifichi un’esplosione di energia seguita da un crollo.

Ciò può provocare affaticamento, perdita di memoria e cambiamenti di umore. Scambiare questi cibi ricchi di grassi con cibi più ricchi di nutrienti come le verdure ti eviterà di avvertire quel crollo.  Ti darà anche energia sostenuta per un periodo di tempo più lungo.

Allo stesso modo, le vitamine e i minerali presenti nelle verdure possono svolgere un ruolo importante ruolo nella regolazione dell’umore.

Alcuni studi suggeriscono che esiste una relazione tra dieta e umore e le diete povere di frutta e verdura sono associate a un rischio più elevato di depressione (2).

Trovi difficile gestire lo stress quotidiano

Mangiare determinati alimenti influisce in modo significativo sui livelli di stress.

L’infiammazione è la risposta naturale del tuo corpo allo stress e, se non gestisci bene lo stress, l’infiammazione potrebbe avere effetti dannosi sul tuo corpo.

Mangia cibi antinfiammatori come salmone, tonno, peperoni dai colori vivaci, pomodori, olio d’oliva, verdure a foglia verde, noci, frutta come fragole, mirtilli, ciliegie e arance (3).

La tua pelle appare opaca

La pelle è l’organo più grande del corpo e necessita di nutrienti adeguati per rimanere sana e luminosa.

Le verdure sono ricche fonti di vitamine e minerali che promuovono la salute della pelle.

Ad esempio, carote, verdure a foglia verde e pomodori contengono antiossidanti che aiutano a proteggere dall’invecchiamento e dai danni alle cellule della pelle. Mangiare più di questi alimenti può trasformare la tua pelle da opaca a luminosa.

Sei incline ai crampi muscolari

crampi-muscolari-mangia-verdure-nutrizionista-enrico-veronese-alba-cuneo

I crampi muscolari possono essere un segno di un apporto inadeguato di verdure e di una scarsa varietà generale nella dieta.

I muscoli hanno bisogno di abbastanza potassio per la contrazione della muscolatura liscia. Pertanto, possono verificarsi crampi muscolari e contrazioni se i livelli di potassio nel sangue sono troppo bassi.

Frutta e verdura sono le migliori fonti di potassio, quindi è importante assumere abbastanza prodotti nella dieta. Le migliori fonti vegetali di potassio includono verdure a foglia scura, come spinaci e bietole, e patate dolci.

Ti senti stanco

Se ti senti sempre stanco, potrebbe trattarsi di una carenza di acido folico o folato.

La carenza di folati porta ad affaticamento e anemia. Svolge anche un ruolo nella sintesi e nella riparazione del DNA.

Il folato o acido folico è una vitamina B9 che si trova nelle verdure a foglia verde scuro come fagioli, asparagi, lenticchie, spinaci, ecc.; quindi, includerlo nella dieta è fondamentale (4).

(Potrebbe interessarti: Stanchezza e alimentazione, esiste una correlazione?)

colloquio gratuito dottor veronese

Potresti avere problemi di vista

Quel vecchio detto secondo cui le carote fanno bene agli occhi ha qualcosa di vero. Le carote sono ricche di vitamina A e se non ne assumi abbastanza nella tua dieta, la tua vista potrebbe essere compromessa.

La carenza di vitamina A può causare secchezza degli occhi, ulcere corneali e danni alla retina.

Le verdure a foglia verde scuro e le verdure colorate come carote e barbabietole contengono carotenoidi che possono aiutare a prevenire problemi di vista legati all’età e contribuire a migliorare le prestazioni visive dell’occhio.

I carotenoidi possono contribuire a fornire un’azione protettiva contro la cataratta e prevenire la degenerazione maculare e altre malattie oculari legate all’invecchiamento (5).

(Potrebbe interessarti: Gli antiossidanti migliorano la salute degli occhi?)

Hai difficoltà a perdere peso

Le verdure possono fornire molto volume con poche calorie. Sono anche un’ottima fonte di fibre, che ti aiutano a sentirti sazio senza riempirti.

È risaputo tra gli esperti di salute che una dieta ricca di prodotti, in particolare verdure non amidacee, è essenziale per coloro che vogliono perdere o mantenere il peso.

Gli individui che non mangiano molte verdure probabilmente sostituiscono quelle con più grassi e/o o cibi zuccherati, che sono più ricchi di calorie e quindi possono rendere difficile la perdita di peso.

Fonti bibliografiche

(1) www.researchgate.net/publication/271253726_Diet_and_digestive_health
(2) www.health.harvard.edu/blog/diet-and-depression-2018022213309(3) www.researchgate.net/publication/336252178_Food_and_stress_management_Combating_stress_with_a_balanced_nutritional_diet
(4) www.researchgate.net/publication/334164391_Vegetables_A_Boon_to_Human_Healthy_Life
(5) www.researchgate.net/publication/266854432_Certain_Nutrition_Can_Help_Maintain_Vision_and_Eye_Health

Fonte immagini: Freepik con licenza

NB. I contenuti degli articoli non devono sostituirsi alle indicazioni del professionista della salute che ha in cura il lettore e neanche essere spunto per iniziative personali non monitorate dal medesimo.