L’Acetil Carnitina è un integratore che permette l’aumento in modo naturale dell’ormone maschile testosterone e, in modo sia indiretto che diretto, permette la diminuzione dei depositi di grasso ma non solo: agisce anche sulla memoria migliorando le capacità cognitive partecipando infatti alla formazione di neurotrasmettitori  come l’acetilcolina e protegge le cellule nervose dall’ossidazione.

Acetil carnitina: effetti sul testosterone

Vediamo di capire perché l’acetil carnitina migliora la funzionalità del testosterone. L’acetil carnitina  agisce sui recettori citoplasmatici del testosterone. Infatti non basta avere in circolo un’ alta quantità di questo ormone per avere anabolismo e crescita muscolare ma bisogna anche che  il segnale venga trasdotto, cioè recepito e “recapitato”. Gli ormoni sono solo dei segnali che devono essere interpretati e che a loro volta determinano la trascrizione da parte  dell’Dna .

Quindi in sostanza se i recettori non sono sufficienti o non sono particolarmente recettivi è inutile avere in circolo alte dosi di testosterone. Inoltre i recettori sono saturabili, cioè il numero di molecole  che possono entrare nella cellula è limitato. Alcuni studiosi sostengono che l’acetil carnitina può aumentare il testosterone del 20%.

Il testosterone  permette l’aumento del metabolismo e di conseguenza il dimagrimento. Non è un caso che molti uomini, a causa del loro stile di vita, della mancanza di attività fisica  e di una adeguata alimentazione e integrazione, accelerino il fenomeno denominato andropausa, (che comporta un abbassamento delle produzioni del testosterone  endogeno) e di conseguenza ingrassino. Sia ben chiaro, l’andropausa è un fenomeno fisiologico naturale  che prima  o poi capita a tutti gli uomini, ma se ci si alimenta nel modo giusto associando un corretto allenamento ai principi attivi naturali come la carnitina e il tribulus terrestris sicuramente si riesce a rallentare questo fenomeno rimanendo più magri e più reattivi.

Acetil carnitina e dimagrimento

L’acetil carnitina quindi favorisce un dimagrimento indiretto aumentando il testosterone, ma lo fa anche in modo diretto ed ora vi spiego come. La carnitina trasporta gli acidi grassi attraverso la membrana mitocondriale e fa si che vengano utilizzati a scopo energetico. In parole più semplice aiuta i grassi ad essere usati come combustibile. Quindi se associata alla corretta attività fisica favorisce il dimagrimento.

Acetil carnitina: effetti sul sistema nervoso e cardiovascolare

L’acetil carnitina è inoltre un antiossidante che elimina i radicali liberi, anche quelli prodotti dall’allenamento, previene l’Alzheimer, migliora il sistema cardiovascolare agendo sulla glicosilazione prevenendo l’aterosclerosi, favorisce l’attività degli spermatozoi, è ha effetto benefico anche sul funzionamento del cuore. I dosaggi nei vari studi arrivano ad oltre due grammi al giorno. Molti atleti superano di molto questi dosaggi. Ovviamente la mia raccomandazione è di non superare mai la posologia dichiarata in etichetta, (che deve essere letta attentamente) salvo diversa prescrizione da parte del vostro consulente per la salute.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*