fiori-commestibili-proprietà-nutrizionista-enrico-veronese

I fiori commestibili sono usati in molti stili di cucina diversi e possono essere trovati nei menu di tutto il mondo.

Non tutti i fiori sono sicuri da mangiare, ma quelli che lo sono possono offrire un’esplosione unica di sapore e colore a molti piatti, tra cui insalate, salse, bevande e dolci.

I fiori edibili sono comunemente pieni di antiossidanti che promuovono la salute generale e l’anti-invecchiamento.

Ecco un elenco di fiori commestibili e le loro proprietà benefiche.

Lavanda

fiori-commestibili-lavanda-nutrizionista-enrico-veronese

La lavanda è un’erba legnosa e floreale originariamente coltivata in alcune parti dell’Africa settentrionale e del Mediterraneo. I fiori viola sono molto piccoli, ma abbondanti.

La lavanda è probabilmente meglio conosciuta per la sua fragranza distintiva e acclamata per i suoi effetti calmanti (1).

La combinazione di colore e aroma rende questo fiore un’aggiunta particolarmente desiderabile a una varietà di alimenti, inclusi prodotti da forno, sciroppi infusi, liquori, tisane, sfregamenti di spezie e miscele di erbe.

Il suo sapore si abbina bene sia con ingredienti dolci che salati, tra cui agrumi, frutti di bosco, rosmarino, salvia, timo e cioccolato.

Quando si cucina con la lavanda, è meglio iniziare con una piccola quantità e aumentare lentamente fino a raggiungere il sapore desiderato, poiché può diventare rapidamente opprimente.

I benefici dell’olio di lavanda sono ben noti e includono la sua capacità di alleviare l’ansia e promuovere un sonno migliore.

Sebbene i benefici del consumo dei suoi fiori siano minimi, la ricerca suggerisce che il tè alla lavanda può aiutare a ridurre la depressione e l’ansia (2).

I fiori di lavanda sono anche usati per aiutare i disturbi digestivi, come gas e nausea.

Suggerimenti in cucina

  • Cupcakes al cioccolato umido conditi con glassa alla lavanda e viole del pensiero e viole zuccherate.
  • Pollo fritto immerso in un mix di latticello, cipolla e aglio prima di essere impanato e fritto. Rifinito con fiori di lavanda e condito con miele.
  • Spritz alla lavanda fatto con zucchero, fiori di lavanda essiccati e acqua frizzante.

Ibisco

fiori-commestibili-ibisco-nutrizionista-enrico-veronese

Le piante di ibisco producono fiori grandi e decorati che di solito crescono nei climi tropicali e subtropicali di tutto il mondo. Esistono centinaia di specie di ibisco, ma la varietà commestibile più popolare è conosciuta come rosella o Hibiscus sabdariffa.

I fiori di ibisco possono crescere fino a 15 cm di diametro e si trovano in una vasta gamma di colori, tra cui rosso, bianco, giallo e varie sfumature di rosa.

L’ibisco viene spesso utilizzato per preparare il tè. Quello tradizionale all’ibisco è ottenuto dalle parti essiccate del fiore, incluso il calice, che è lo strato protettivo del fiore.

Il tè è di colore rosso brillante e ha un sapore aspro e leggermente aspro. Può essere servito caldo ma è particolarmente rinfrescante sul ghiaccio in una calda giornata estiva.

Una revisione del 2018 sugli usi terapeutici della pianta mostra che l’ibisco viene utilizzato per sostenere livelli sani di pressione sanguigna e colesterolo. Serve anche come antiossidante a causa degli antociani e dei polisaccaridi presenti nel fiore (3) (4) (5) (6).

Suggerimenti in cucina

  • Acqua di ibisco (Agua de Jamaica): bevanda estremamente rinfrescante e originaria della Giamaica, dal sapore dolce, aspro e vivace.

Calendula

fiori-commestibili-calendula-nutrizionista-enrico-veronese

La calendula è un fiore commestibile utilizzato da secoli per scopi ornamentali e culinari. È un’erba antivirale che possiede capacità antinfiammatorie con i suoi potenti flavonoidi.

La ricerca indica che gli antiossidanti nella calendula proteggono il corpo dai danni dei radicali liberi e dai composti pro-infiammatori come le citochine. Il fiore commestibile contiene anche acido linoleico, che funge da potente agente antinfiammatorio (7).

Per preparare la calendula da mangiare, i petali vengono strappati dalla base del fiore verde dal sapore medicinale e possono essere consumati crudi o cotti. Prova i petali di calendula in insalate, salse, uova strapazzate, quiche e frittate.

Aggiungi i petali ai burri composti a base di erbe con altri fiori commestibili, come l’erba cipollina.

Suggerimeti in cucina

  • Uova strapazzate con nopalito (cuscinetti freschi di cactus) e fiori di calendula
  • Palak paneer (tipico piatto indiano di formaggio paneer immerso in un denso purè di spinaci) guarnito con calendula
  • Tè alla Calendula. Assicurati di utilizzare il fiore Calendula officinalis e non Marigold.

Nasturzio

fiori-commestibili-nasturzio-nutrizionista-enrico-veronese

Il nasturzio è un favorito culinario per i suoi fiori dai colori vivaci e il sapore unico e saporito.

Sia le foglie che i fiori del nasturzio sono commestibili e possono essere gustati cotti o crudi. Presentano un profilo aromatico pepato e leggermente speziato, anche se i fiori stessi sono più miti delle foglie.

I fiori commestibili a forma di imbuto sono tipicamente arancione brillante, rosso o giallo. Fanno una bella guarnizione per torte, pasticcini e insalate.

Le foglie sono rotonde e ricordano piccole ninfee. Sono abbastanza teneri da essere usati come insalata o mescolati al pesto.

Il nasturzio non è solo un ingrediente versatile e accattivante, ma anche nutriente, poiché contiene una varietà di minerali e composti che promuovono la salute con effetti antiossidanti e antinfiammatori (8).

Suggerimenti in cucina

  • Antipasto di insalata di nasturzio e gamberetti servita con pane o cracker.
  • Insalata di asparagi, finocchi e rucola, conditi con fiori di nasturzio e uovo croccante
  • Insalata di pomodoro e nasturzio con datteri e pistacchi

Dente di leone

I denti di leone sono spesso visti come erbacce, ma presentano un impressionante profilo nutrizionale. La pianta è della famiglia delle margherite e ha un fiore giallo-arancio.

I fiori di tarassaco maturi diventano palline bianche che contengono semi e peli fini. Sia i fiori che il tarassaco sono commestibili e contengono alti livelli di vitamina A, che ha dimostrato di promuovere la salute degli occhi, il sistema immunitario e la salute della pelle (9).

I fiori di tarassaco sono spesso usati per preparare il tè o aggiunti a salse, salse, insalate, primi piatti e altro ancora.

Suggerimenti in cucina

  • Biscotti al burro di fiori di tarassaco.
  • Frittelle di Tarassaco alla Banana. I denti di leone vengono piegati delicatamente in frittelle, insieme a banane, olio di cocco e latte cremoso non caseario. Servi questo piatto dolce con frutta, composte, fiori o sciroppi assortiti.
  • Marmellata di tarassaco.

Viole

Le viole sono conosciute come fiori di campo. Queste bellezze blu sono fiori commestibili e contengono elevate quantità di vitamine A e C.

I fiori edibili sono spesso usati per preparare tè e sciroppi, aggiunti a prodotti da forno e usati come guarnizione in zuppe e insalate.

La ricerca suggerisce che i ciclotidi nelle viole hanno proprietà antimicotiche e fungono da sistema di difesa naturale per le piante e le persone che le consumano (10).

Cautela: non mangiare le violette gialle, poiché potrebbero causare problemi gastrointestinali.

Suggerimenti in cucina

  • Sciroppo di violette, perfetto per bevande estive come limonata ghiacciata, tè e cocktail
  • Violette candite, incredibili guarnizioni per torte, gelati, creme e altri dessert
  • Gelatina di viola, deliziosa crema da spalmare su pane e dolci

Camomilla

fiori-commestibili-camomilla-nutrizionista-enrico-veronese

La camomilla è un’erba floreale utilizzata in cucina e nella medicina tradizionale da secoli.

In medicina, la camomilla viene spesso consumata per ridurre l’ansia e migliorare la qualità del sonno (11)(12).

I fiori ricordano da vicino le margherite, anche se molto più piccoli. Conferiscono un sapore leggermente dolce e terroso ai cibi con cui vengono cucinati.

La maggior parte delle ricette richiede di riscaldare i fiori in un liquido per estrarne sapori e composti bioattivi. Le foglie e i fiori vengono solitamente essiccati prima, ma possono essere usati freschi.

Sebbene siano più spesso utilizzati per la camomilla, i fiori possono anche fare sciroppi o altre infusioni per prodotti da forno, frullati o dessert.

Suggerimenti in cucina

  • Torta alla camomilla con glassa al burro salato
  • Biscotti al burro salato miele e camomilla
  • Tè alla camomilla

Conclusioni

Anche se potresti essere abituato a vedere i fiori solo come decorazione, puoi aggiungerne molti alla tua dieta per un tocco di colore e consistenza.

Inoltre, molti fiori commestibili sono nutrienti e contengono potenti antiossidanti e composti antinfiammatori che possono sostenere la tua salute.

Puoi servirli crudi, cucinarli con le verdure, friggerli come spuntino o cospargerli sui tuoi dolci.

Indipendentemente dalle tue abilità culinarie, è facile aggiungere fiori commestibili al tuo prossimo pasto.

Fonti bibliografiche

www.healthline.com/nutrition/edible-flowers
draxe.com/nutrition/edible-flowers/
www.marthastewart.com/1504965/brilliant-ways-cook-lavender

(1) www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3612440/
(2) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32444033/
(3) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25875025/
(4) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19962289/
(5) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19678781/
(6) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29597091/
(7) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19374166/
(8) www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4307276/
(9) www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6162863/
(10) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30254654/
(11) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29154054/
(12) pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27912871/

Fonte immagini

Piatto fiori commestibili – Foto di stockgiu su Freepik
Viola -Foto di Manfred Richter da Pixabay
Tarassaco – Dente di Leone Foto di andreas N da Pixabay
Nasturzio – Foto di Cor Gaasbeek da Pixabay
Calendula – Foto di Hans da Pixabay
Ibisco – Foto di shinybutton da Pixabay
Ibisco – Foto di Iris Hamelmann da Pixabay
Lavanda – Foto di Hans da Pixabay
Camomilla – Foto di Mabel Amber da Pixabay